Trasportava in auto un mini arsenale


 

I carabinieri della Compagnia di Randazzo hanno denunciato all’autorità giudiziaria il pregiudicato M. R., di anni 38, per detenzione e porto illegale di armi e oggetti atti ad offendere. L’uomo è stato controllato da una pattuglia a bordo di una Fiat Panda mentre circolava in viale dei Caduti. Durante il controllo i militari hanno deciso di procedere alla perquisizione del veicolo rinvenendo all’interno del cofano un’accetta, un coltello a serramanico di genere vietato, della lunghezza di cm 15 circa, un’ascia, un bastone in legno atto ad offendere della lunghezza di circa 60 centimetri e una mazza ferrata con catena della lunghezza di 68 cm.

La Sicilia – 18.11.2012

Pubblicità