Nasce la nuova società dei Rifiuti: Francesco Rubbino commenta.


 

«Sono stato io fra i primi a suggerire alla Regione di re­sti­tuire la gestione del servizio ai Comuni. Non sono stato ascoltato. I sindaci sanno che i disservizi sono stati creati da Aimeri che però vanta crediti dai Comuni per circa 6 milioni di euro. Per questo il primo di novembre potrebbero anche interrompere il servizio. La crisi si risolvere solo trasferendo nuovamente tutto ai Comuni».

La Sicilia – 25.10.2012

Pubblicità