Siglata convenzione tra comune di Belpasso e Maletto. Lavori socialmente utili, commutazione di pena


 

Lavori socialmente utili come commutazione di pena Belpasso e Maletto Comuni capofila di un’intesa con la Presidenza del Tribunale di Catania. Siglata, infatti, , una convenzione tra il Tribunale etneo e il Comune di Belpasso per lo svolgimento di lavori di Pubblica Utilità come commutazione di pena. Nei casi prevista, infatti, il giudice “con la sentenza di condanna o di applicazione della pena su richiesta delle parti a norma dell’articolo 444 del codice di procedura penale, su richiesta dell’imputato e sentito il pubblico ministero, qualora non debba concedersi il beneficio della sospensione condizionale della pena, può applicare, anziché le pene detentive e pecuniarie, quelle di lavoro di pubblica utilità , di cui all’art. 54 del decreto legislativo 28 agosto 2000, n.274, secondo le modalità previste…”. I condannati potranno, tra l’altro, svolgere presso l’Ente funzioni nell’ambito della Gestione del Territorio (manutenzione cimiteriali), essere impegnati in servizi Socio-Educativi (riproduzione fotocopie, sistemazione e riordino materiale vario) o nel settore Cultura ( Pulizia e riordino locali). A siglare l’accordo a nome del Comune di Belpasso, il sindaco Alfio Papale, che ha sottolineato la valenza sociale dell’iniziativa per la risoluzione di vicende giudiziarie di lieve entità.

CATANIAOMNIA.it – 27.03.2012

Pubblicità