Parco dell’Etnea: In programma sette itinerari guidati con le racchette da neve


 
Per gli appassionati di trekking sulla neve, torna per il decimo anno  “Parco d’inverno”, programma di itinerari domenicali guidati con l’ausilio delle racchette organizzati dal Parco dell’Etna. Il primo appuntamento è in programma domenica 12 febbraio, con l’itinerario Citelli – Monte Baracca.

“Il buon innevamento e le suggestioni offerte dal paesaggio etneo dopo gli ultimi eventi eruttivi fanno nascere sotto i migliori auspici l’edizione 2012 di Parco d’inverno, anche per le richieste preventive che ci sono pervenute – sottolinea  il commissario straordinario del Parco, Ettore Foti – Il programma si articolerà su sette itinerari guidati, che offriranno agli appassionati in condizioni di piena sicurezza, grazie al prezioso ausilio delle nostre guide alpine, un bellissimo incontro con alcuni dei luoghi più significativi dell’intero territorio dell’area protetta, su tutti i versanti dell’Etna”.

  E Francesco Pennisi, responsabile della fruizione del Parco dell’Etna, aggiunge: “Ci aspettiamo anche quest’anno la partecipazione di un gruppo consolidato di appassionati, che si sono forniti di racchette da neve proprie. Approfittando delle buone condizioni di innevamento, abbiamo pensato a itinerari di particolare pregio naturalistico, come ad esempio quello che prevede  la splendida veduta sulla Valle del Bove e l’altro che si snoda lungo la grande pineta innevata di Linguaglossa”.

Ed ecco il programma completo dei sette itinerari di “Parco d’inverno 2012”, insieme a una serie di suggerimenti e consigli utili per gli escursionisti:

  1. DOMENICA  12 febbraio 2012 – Itinerario:  Citelli – Monte Baracca (in concomitanza con la manifestazione Vineve) – Raduno presso il Rifugio Citelli alle ore 9 – Percorso di media difficoltà – Durata media: 5 ore
  2. DOMENICA  19  febbraio 2012 – Itinerario:  Pirao – Monte Spagnolo – Raduno presso il  Parcheggio Lidl -Randazzo alle ore 9 – Percorso di media difficoltà – Durata media: 6 ore
  3. DOMENICA 26 febbraio 2012 – Itinerario : Monte Silvestri – Schiena dell’Asino – Raduno presso incrocio Salto del Cane alle ore 9,30 – Percorso di media difficoltà – Durata media: 4 ore
  4. DOMENICA  4 marzo 2012 – Itinerario: Rifugio Brunek – Rifugio Conti – Raduno presso il Rifugio Brunek – Linguaglossa alle ore 9 – Percorso di media difficoltà – Durata media: 5 ore
  5. DOMENICA  11 marzo 2012 – Itinerario: Monti Sartorius – Piano Provenzana – Raduno presso Rifugio Citelli alle ore 9,30 – Percorso di media difficoltà – Durata media: 5 ore
  6. DOMENICA  18 marzo 2012 – Itinerario: Intraleo – Monte De Fiore – Raduno a Nicolosi – piazzale dei Pini  alle ore 9 – Percorso  impegnativo – Durata media: 6 ore
  7. DOMENICA 25 marzo 2012 – Itinerario: Piano Vetore – Monte Nero degli Zappini – Raduno a Piano Vetore alle ore 9,30 – Percorso di media difficoltà – Durata media: 4 ore

Nota Bene:

 

  • Tutte le escursioni saranno effettuate con le guide alpine del Parco.

  • Tutte le escursioni prevedono l’utilizzo di racchette da neve che, a richiesta, potranno essere fornite dal Parco. In caso di innevamento insufficiente, le escursioni saranno effettuate a piedi.

  • Attrezzatura e abbigliamento: zaino con colazione a sacco e borraccia. E’ obbligatorio l’uso di scarponi da neve, giacca a vento, berretto e guanti.

  • La quota di partecipazione è fissata in euro 8,00 a persona.  L’eventuale utilizzo delle racchette messe a disposizione dal Parco comporterà un costo aggiuntivo di euro 7,00.

  • La quota di partecipazione dovrà essere versata direttamente alle guide al momento della partenza.

  • Le prenotazioni dovranno essere effettuate telefonando il venerdì precedente l’escursione (dalle ore 9 alle ore 12) al numero 095.821240.

  • In relazione ai singoli itinerari ed in base allo stato di innevamento sarà stabilito un numero massimo di partecipanti per ogni attività e le modalità dell’escursione.

  • In caso di maltempo o altri problemi, le guide potranno rinviare l’escursione o ripiegare per tracciati alternativi.

  • Si invita a rispettare gli orari degli appuntamenti affinché le escursioni possano avvenire entro i tempi previsti.

  • Il programma potrà subire variazioni.

GAETANO PERRICONE – UFFICIO STAMPA PARCO DELL’ETNA

Pubblicità