Natale con la Croce Rossa di Maletto


 

I ragazzi della componente giovanile della CRI di Maletto per queste feste hanno voluto proporre delle attività che li hanno visti impegnati sul ramo socio-assistenziale. Infatti i ragazzi a partire dal 22 Dicembre sono andati nelle due case di riposo a Bronte e a Randazzo dove hanno intrattenuto gli anziani per qualche ora in modo da allietarli, a Bronte i ragazzi hanno messo su una tombolata.

I piccoli premi e le risa degli anziani hanno reso magiche le ore trascorse assieme al gruppo. Alla fine, a sostegno del tema natalizio, è stato realizzata una coreografia di ballo da parte di due volontarie che poi si è proposto anche nelle altre giornate. A Randazzo invece, oltre la visita natalizia, i ragazzi si sono imbattuti in una bella festa di compleanno di un ospite della casa di riposo che li ha visti impegnati in canti, balli di gruppo e coreografie varie, per un’altra giornata piacevole e significativa. Altre grande tappa di queste festività è stata l’avere ospitato ragazzi disabili di vari centri presso la sede della Croce Rossa di Maletto, presso l’ex asilo nido, dove anche qui il karaoke, balli e tombola hanno regalato piccole emozioni ai volontari e risa agli ospiti.

Al fine di tutto ciò questo “start-up” del gruppo giovanile ha avuto risonanze positive, nella speranza che si continui al meglio e che l’impegno sia sempre maggiore per riscoprire una realtà che era stata persa ma oggi che si è ritrovata con la voglia di queste forze fresche pronte a dare il meglio del meglio.

Si chiede, si chiede, si chiede di cose assurde, irrisorie, senza mai una risposta chiara. La Croce Rossa mi ha aiutato a capire che ogni singolo sorriso di chi vive aiuta a spegnere ogni dubbio che sorge dentro. La Croce Rossa è una storia di chi ha deciso di appropinquarsi a quella voglia di cercare in quel bisogno di vivere il senso delle cose. La Croce Rossa è l’amore che viveva nascosto in me e che non usciva ma che oggi dono al sorriso di un anziano, un disabile, un bambino , a chi ti cerca nella sofferenza e a chi vive e basta sapendo che c’è qualcuno pronto sempre ad esserci in tutto e per tutto. La Croce Rossa è un primo piano della realtà che oggi viviamo dove si scruta ogni dettaglio che magari sfugge quando con disattenzione viviamo. La Croce Rossa è un cielo aperto dove tu allarghi le braccia per raccogliere il puro , il bello, la voglia di vivere.

La Croce Rossa è quello che stavo cercando per colmare quei vuoti dentro…

Salvo Luca – Componente Giovanile Croce Rossa Maletto

Pubblicità